Davide Lantieri

 

 

Incontro con DAVIDE LANTIERI 

A cura di MATTEO OLEOTTO

Nato e cresciuto a Bergamo, si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e in seguito frequenta il Corso di scrittura televisiva Rai Script. Ha firmato la sceneggiatura di numerosi lungometraggi presentati in diversi festival e vincitori di svariati prestigiosi riconoscimenti. Sua la sceneggiatura, insieme a Isabella Aguilar e Valerio Mieli di Dieci inverni, esordio alla regia di Mieli stesso, vincitore del David di Donatello e del Nastro d’Argento al Miglior Regista Esordiente, e del Premio all’Opera Prima alla 31. edizione del Premio “Sergio Amidei”. L’anno dopo firma I primi della lista (Roan Johnson, 2011) a cui segue la collaborazione con Francesca Comencini per Un giorno speciale (2012). Del 2013 è L’intrepido, sceneggiato con il regista Gianni Amelio, mentre dal 2015 collabora alla scrittura degli episodi della serie televisiva I delitti del BarLume. Sue sono inoltre le sceneggiature di Piuma (2016) di nuovo per la regia di Roan Johnson, Lasciati andare (Francesco Amato, 2017), Il colore nascosto delle cose (Silvio Soldini, 2017) e L’ospite (Duccio Chiarini, 2018).